Vitello (Witelo)

(? 1230 -? 1314) Scienziato, filosofo polacco Originario della Slesia, di famiglia probabilmente modesta, studiò artes a Parigi. Raggiunse Padova, dove fu tra i primi stranieri a frequentare lo Studio da poco rifondato. Si iscrisse all’università giurista, seguì i corsi di diritto canonico negli anni 1262-68. Si trasferì poi alla corte papale di Viterbo. Tra …

Leggi tutto

Riccardo Malombra

(Cremona, 1259/1264 – Venezia, 1334) Figlio del giurista Niccolò, che aveva insegnato a Padova diritto canonico e civile, Riccardo Malombra studia a Padova dove è allievo di Iacopo dell’Arena.

Leggi tutto

I Collegi dei dottori

A Padova erano tre i Collegi dei dottori, definiti ‘sacri’ perché avevano ottenuto dai pontefici il privilegio di conferire il dottorato: il Collegio dei dottori giuristi, che verosimilmente esisteva prima della fondazione dello Studio (1222), quello dei medici e artisti, sorto probabilmente nel 1250, e il Collegio dei dottori teologi che ha origine contemporaneamente, o subito …

Leggi tutto

Gonzalo Perez Gudiel

(Toledo, 1238 – Roma, 1299) Canonico del collegio di Toledo, svolge parte dei suoi studi nella Scuola della cattedrale. Dopo il 1250 si reca a Parigi dove ottiene il titolo di magister in arti.

Leggi tutto

Bruno da Longobucco

(1200-Padova, 1286) Nato molto probabilmente in Calabria, Bruno da Longobucco studia alla Scuola medica di Salerno e successivamente si forma a Bologna. Da qui si trasferisce a Padova

Leggi tutto

Giovanni Battista Forzaté

(24 giugno 1207 – 24 giugno 1283) Nasce a Padova nel 1207 nella nobile famiglia Transelgardi Forzatè. Per alcuni anni è canonico nella cattedrale di Santa Maria Assunta della città (conosciuta come il ‘duomo’) e nel 1255 viene nominato primo vescovo di Padova

Leggi tutto