Complesso di via Campagnola

Tre aule da 250 posti l’una e un’area verde a disposizione della città: quello di via Campagnola è un investimento nel cuore di Padova, fra due cimiteri ebraici, che permette la comunicazione e il passaggio dei cittadini in un’area giardino recuperata alla vita pubblica e rivitalizzata dalla presenza delle studentesse e degli studenti Unipd.

L’intervento, finalizzato alla valorizzazione del patrimonio esistente dell’Università di Padova, si configura come importante operazione di riqualificazione urbana e realizzazione di spazi dedicati alle attività didattiche e alla cittadinanza.

Il complesso Campagnola, composto da aule didattiche, aule studio e una common room – ovvero uno spazio di socializzazione e attività ricreative a disposizione delle studentesse e degli studenti – è risultato di un progetto che si compone di un parte di recupero dell’esistente e di una parte di nuova costruzione, accompagnate dalla cura di porzioni di verde e di un intervento urbano, con l’apertura di passaggio pubblico che attraversa il complesso universitario, da via Campagnola a via Canal.

Offre una capienza totale di circa 850 posti e, in continuità con il perseguimento degli obiettivi di sempre maggiore sostenibilità negli edifici Unipd, dal punto di vista impiantistico non è previsto l’utilizzo di combustibili fossili.

Questo intervento edilizio, iniziato materialmente nell’ottobre 2022, rientra in una più ampia politica dell’Università di Padova che, oltre a incrementare e innovare gli spazi per la ricerca, ha l’obiettivo di mettere progressivamente a disposizione degli studenti e delle studentesse nuove aule didattiche e ammodernare quelle esistenti. L’area diventa così il riferimento per un distretto umanistico sempre più in espansione in questa porzione di città, in dialogo con Palazzo Maldura e gli spazi del complesso Beato Pellegrino.

I lavori proseguiranno, a completamento del complesso, con la realizzazione di una residenza studentesca nell’area adiacente a quella che ospita le attività didattiche, oltre ad altre due aule didattiche e ad aree scoperte.

progetto via campagnola